venerdì 24 aprile 2009

un'iniziativa a cui posso aderire anche da qui

Mammagiramondo, conosciuta da poco grazie..... a lei !!... ha proposto quest'interessante iniziativa: far viaggiare in posti significativi della propria cittá, Stanley, un bambino che é stato reso piatto da una bacheca che gli é cascata addosso mentre dormiva, ed é quindi diventato bidimensionale; un bambino che sarebbe potuto andare a vivere a Flatandia, il mondo creato da E. Abbott.
Lui invece sceglie di mettersi in una busta, e far il giro del mondo; noi aderiamo dal Perú, chi volesse fare lo stesso, puó leggere le regole del gioco sul blog di mammagiramondo.
So giá che poi Ale non vorrá lasciarlo andare, ma voglio insegnargli anche che allontanarsi non vuol dire dimenticare, e che é importante come si vive il tempo passato insieme.

1 commento:

  1. Sono contenta che tu abbia deciso dipartecipare, un bacione ad Ale!!

    RispondiElimina

che stai pensando ?